Mag Max

MAGMAX

Caratteristiche

MAGMAX è un chelato organico ottenuto facendo reagire il magnesio con derivati dei carboidrati i quali sono facilmente riconosciuti dalla pianta e quindi facilmente assimilabili e traslocabili all’interno del vegetale. La presenza del Boro è giustificata dal fatto che è un elemento che già naturalmente migliora la traslocazione del magnesio nella pianta per cui in questa formulazione ne potenzia l’efficacia. MAGMAX è particolarmente indicato per trattamenti fogliari per prevenire o curare le carenze di magnesio in frutticoltura, nell’ orticoltura e in viticoltura. L’uso di MAGMAX previene la butteratura amara delle pomacee, il marciume apicale del pomodoro, la rugginosità di alcune varietà di nettarine, l’ imbrunimento e la necrosi marginale delle lattughe, il disseccamento apicale del cocomero, il marciume fisiologico del melone, il marciume apicale del peperone e della melanzana, il cuore nero e la spaccatura di sedano e finocchio.

Composizione:

Ossido di Magnesio (MgO) solubile in acqua :               9 %   (pari a 140 g/l)

Boro (B) solubile in acqua                                  0,5% (pari a 6,5 g/l )

ALTRI COMPONENTI:

Derivati dei Carboidrati di origine vegetale

Carbonio organico di origine vegetale                             7 %                                         confezioni disponibili da 1 kg e da 6 kg

 

 

COLTURA

DOSE

ISTRUZIONI

Fruttiferi

Mele, Pere, Pesche, Prugne

 

300 - 600 g/hl

Max 5 kg/ha

Eseguire il trattamento al manifestarsi dei primi sintomi. Ripetere se necessario. Applicare in un minimo di 1 000 ℓ d’acqua/ha.

 

Agrumi

500 - 800 g/hl

Max 8 kg/ha

Applicare come trattamento ad alto volume in 1 000 ℓ d’acqua/ha. Ripetere 1-2 volte se necessario.

Vite

300 - 600 g/hl

Max 5 kg/ha

Eseguire il trattamento due settimane dopo il germogliamento e ripetere a intervalli di 14 giorni. Applicare in un minimo di 1 000 ℓ d’acqua/ha.

COLTURE DI PIENO CAMPO

Cereali, Mais ecc.

250 - 400 g/hl

Eseguire il trattamento al manifestarsi dei primi sintomi. Ripetere se necessario. Applicare in un minimo di 300 - 500 ℓ d’acqua/ha.

COLTURE ORTICOLE

Pomodori, Melanzane, Cetrioli, Peperoni, Lattuga, Cucurbitacee, Insalate, ecc.

250 - 500 g/hℓ

Max 5 kg/ha

Eseguire il trattamento al manifestarsi dei primi sintomi. Ripetere 3-4 volte se necessario. Applicare in un minimo di 200 - 400 ℓ d’acqua/ha.

Cipolle

250 - 500 g/hℓ

Max 4 kg/ha

Applicare in un minimo di 500 ℓ d’acqua/ha. Ripetere 3-4 volte se necessario.

Prato inglese

250 - 500 g/hℓ

Max 3,5 kg/ha

Eseguire il trattamento all’inizio della stagione di crescita e ripetere a intervalli di 21 giorni. Applicare come trattamento ad elevata quantità d’acqua in 450 ℓ d’acqua/ha.

Tabacco

250 - 500 g/hℓ

Max 3,5 kg/ha

Applicare 3-4 volte a intervalli di 10 giorni in 500 ℓ d’acqua/ha.

Patate

250 - 500 g/hℓ

Max 4 kg/ha

Applicare ripetutamente in un minimo di 300 - 500 ℓ d’acqua/ha al manifestarsi dei primi sintomi.

 

MAGMAX è compatibile con la maggior parte dei fitofarmaci e nutrienti fogliari comunemente usati, ad eccezione di nutrienti fogliari ad alto contenuto di fosforo. Non miscelare MAGMAX con prodotti altamente alcalini come Miscela Solfocalcica o Poltiglia Bordolese. Qualora venissero impiegati sistemi di irrigazione a pioggia, evitare di programmare l’irrigazione direttamente dopo l’applicazione. Nei frutteti attrezzati con sistemi di micro irrigazione, i depositi delle gocce non dovrebbero essere intaccati dall’irrigazione. Usare la minor concentrazione per il mantenimento, la maggior concentrazione per un assorbimento veloce. Applicare MAGMAX come trattamento fogliare quando è necessaria una fonte di magnesio ad azione neutrale rapida per integrare il fabbisogno di magnesio.

 

 

NOTA:

IL VOLUME E IL DOSAGGIO DEL TRATTAMENTO APPLICATO SARANNO STABILITI DALLA REALE DIMENSIONE DELL’ALBERO O DELLA PIANTA. IL DOSAGGIO DIPENDE DALL’ENTITÁ DELLA CARENZA.

IMPORTANTE:

PRIMA DI APPLICARE MAGMAX CONSULTARE UN AGRONOMO O UN AGRICOLTORE QUALIFICATO SULLA NECESSITÁ DI UTILIZZO.