Fruitboost

FRUITBOOST

COMPOSIZIONE

Ossido di Potassio (K2O) solubile in acqua                   10   % (pari a 122 g/l)
Boro (B)                                                               0,4 %
Zinco (Zn)                                                            0,8 %
Contiene estratti concentrati di alga Ecklonia maxima
Carbonio organico di origine vegetale                         11%
Auxine                                                                  0,9 mg/kg
Citochinine                                                             0,0025 mg/kg                                      conf. 1 kg e ad 6 kg

FRUIT BOOST

CARATTERISTICHE

Complesso nutritivo liquido che per la su particolare formulazione è da utilizzare per via fogliare su diversi frutti durante la fase di fioritura per prevenire o curare eventuali carenze, migliorare l’attività fotosintetica, stimolare e garantire una buona allegagione dei frutti. Gli elementi nutrizionali, presenti nel FRUITBOOST in una formulazione particolare, sono in grado di ottimizzare le potenzialità produttive della pianta senza creare situazioni di stress e mantenendo le caratteristiche organolettiche delle produzioni e la loro conservabilità. FRUITBOOST se usato secondo le indicazioni migliora gli equilibri nutrizionali del vegetale e ne aumenta la resistenza alle malattie soprattutto fungine.

 

DOSI E MODALITA’ DI IMPIEGO

 

COLTURA

DOSE ml/hl

NOTE

POMACEE

Pero, Melo

500

massimo 5 l/ha

Effettuare 3 trattamenti dall’ allegagione in poi abbinando Calcimax ( 200 ml/hl) o Doublemax (200 ml/hl)

DRUPACEE

Pesco,Nettarine,Ciliegio, Susino, Albicocco

500

massimo 5 l/ha

Effettuare 3 trattamenti dall’ allegagione in poi abbinando Calcimax ( 200 ml/hl) o Doublemax (200 ml/hl)

AGRUMI

1000

massimo 10 l/ha

Effettuare 2 trattamenti : a rigonfiamento della gemma e a fioritura completa

VITE

350-500

massimo 10 l/ha

Effettuare 2 trattamenti : a rigonfiamento della gemma e a fioritura completa


FRUITBOOST è compatibile con la maggior parte dei fitofarmaci e fertilizzanti comunemente usati, ad eccezione di nutrienti fogliari ad alto contenuto di fosforo.
Non miscelare FRUITBOOST con prodotti altamente alcalini come Miscela Solfocalcica o Poltiglia Bordolese.
Qualora venissero impiegati sistemi di irrigazione a pioggia, evitare di programmare l’irrigazione direttamente dopo l’applicazione.